EcoShahtoosh®: la "lana dei re" ecosostenibile e cruelty-free

EcoShahtoosh®: la "lana dei re" ecosostenibile e cruelty-free

Lo shahtoosh è una preziosa stola indiana dalle origini molto antiche ottenuta dal sottovello dell’antilope tibetana e caratterizzata da una storia piuttosto controversa; a renderla merce così pregiata la sua finezza, morbidezza e leggerezza senza eguali, caratteristiche che nel passato permettevano anche di verificare la sua autenticità facendo passare l’intera stola all’interno di una fede nuziale. 

Lo shahtoosh, tuttavia, è un prodotto tanto bello e pregiato quanto colpevole di contribuire all’estinzione dell’antilope tibetana. Proprio per questo Toosh ha realizzato l’EcoShahtoosh®, che combina innovazione con tradizione e artigianalità, esprimendosi attraverso l'utilizzo di cashmere d'eccellenza e un metodo di lavorazione ecosostenibile e brevettato. Quale fedele riproduzione dello shahtoosh realizzato con lana di antilope tibetana, l'EcoShahtoosh® ne riflette il lusso e la morbidezza, ma se ne discosta completamente nel processo di produzione. Scopriamo insieme la storia della lana dei re, tra i capi più pregiati e controversi al mondo, e i vantaggi dell'EcoShahtoosh® di Toosh.

La controversa storia dello shahtoosh

Come già anticipato, la storia dello shahtoosh indiano è controversa. Se la parola shahtoosh di derivazione persiana rimanda a un significato aulico ed estremamente elegante, ovvero re delle lane, il metodo di produzione è talmente cruento da essere diventato illegale negli ultimi anni. Facciamo un po' di chiarezza.

Lo shahtoosh è un tipo di lana che si ricava dal sottopelo della capra Chiru, rarissima antilope tibetana in via d'estinzione che vive sull'Himalaya in condizioni estreme a oltre 5000 metri di altezza. Proprio per questa sua particolarità derivante dalle condizioni del suo habitat naturale, l'antilope tibetana è dotata di un sottopelo particolarmente morbido e caldissimo.

Amatissima fin dall'antichità, la lana shahtoosh fu "scoperta" dall'imperatore Akbar, sultano dell'Impero Moghul dal 1556 fino a quando morì nel 1605, che l'apprezzò da subito per la sua delicatezza e la sua finezza. Divenne il capo d'abbigliamento preferito dagli imperatori, che lo facevano ricamare solo da mani esperte e tingere con colori naturali derivanti dalle erbe. Come già detto, il suo tessuto è talmente sottile che si può fare passare una intera sciarpa attraverso una piccola fede nuziale. 

Purtroppo per ottenere la pura lana shahtoosh non si può procedere con la normale tosatura. Per produrre un solo manufatto della pregiata stola vengono sacrificati fino a cinque esemplari di antilope tibetana, una vera carneficina.

Per fermare l'esportazione e il commercio illegale attuato dai bracconieri e preservare dall’estinzione la capra Chiru, questa è stata inserita all'interno del programma protezione promosso dalla convenzione CITES (Convention on International Trade in Endangered Species of Wild Fauna and Flora) che si occupa di salvaguardare flora e fauna del pianeta Terra. 

ecoshahtoosh

Caratteristiche dello shahtoosh sostenibile in cashmere

Negli ultimi anni si è intensificato il sodalizio fra l'alta moda e l’ecosostenibilità al fine di proteggere il pianeta e il mondo animale attraverso l'accoglienza di metodi a impatto zero.

Lo shahtoosh in cashmere, fibra naturale tra le più sostenibili, nasce per rispondere a queste esigenze e porta avanti la tradizione e l'unicità di uno shahtoosh originale pur garantendo un altissimo livello stilistico e qualitativo.

Le realizzazioni in cashmere sono piccoli gioielli che rendono omaggio alla lana dei re e presentano caratteristiche speciali: extrafini, setose, estremamente calde e morbide al tatto! Altamente traspirante e nello stesso tempo isolante, il cashmere avvolge il corpo come un abbraccio, lascia defluire il sudore e l'umidità donando calore e protezione.

Inoltre questa pregiata fibra naturale è rinomata per le sue proprietà ipoallergeniche: uno shahtoosh in cashmere accarezza dolcemente la pelle delicata del collo e del viso non irritando e non provocando alcuna reazione allergica.

L’EcoShahtoosh® di Toosh e i suoi vantaggi

L’Eco-shahtoosh® di Toosh, ecosostenibile e cruelty-free, si fa custode di una tradizione antichissima rinnovandone la pregevolezza, ma puntando su un metodo di lavorazione brevettato altamente innovativo che consente di replicare fedelmente le caratteristiche della lana shahtoosh. Questo procedimento all’avanguardia permette di lavorare a livello industriale a un filo anche le fibre più sottili e pregiate di puro cashmere extra-fine, che a causa dell’estrema finezza e della mancanza di resistenza cinetica rischierebbero altrimenti di spezzarsi. Proprio per conferire la giusta resistenza al cashmere, questo viene associato ad un’altra fibra idrosolubile e successivamente tessuto a telaio; il tessuto ricavato viene poi sottoposto ad un trattamento di purga o lavaggio per eliminare le fibre idrosolubili: il risultato è un filato in cashmere resistente e pregiato che viene utilizzato proprio per realizzare l’EcoShahtoosh®.

Un sogno che si avvera e anche un omaggio a un'arte antica che oggi riesce a conquistare una nuova identità grazie alla sartorialità, agli alti standard di qualità e alla lavorazione 100% Made in Italy. La produzione è totalmente eco-friendly e rispettosa del mondo animale e i prodotti sono corredati di certificato di garanzia. 

Se state cercando un accessorio che racchiuda tutte le pregiate caratteristiche dell’antico shahtoosh, ma che abbia a cuore il rispetto per l’ambiente e gli animali, allora le stole in cashmere twill di Toosh sono quello che fa per voi! Realizzate in cashmere extra-sottile ma estremamente caldo, queste stole in eco-shahtoosh sono disponibili sia per donna che per uomo in diversi colori e svariate fantasie, con anche la possibilità di personalizzare a propria scelta la colorazione e la stampa, così da rendere ogni stile unico e inedito. Le stole in twill di Toosh impreziosiscono ogni singolo look offrendo la migliore espressione della tradizione dello shahtoosh che si possa trovare sul mercato, destinata a chiunque ami sentirsi impeccabile indossando outfit eleganti oppure casual ma sempre di grande lusso!

Le stole, che misurano 100x200 cm come nella versione indiana originale, vengono tessute artigianalmente per offrire la migliore espressione di raffinatezza e sostenibilità. Il risultato è un prodotto altamente pregiato e nello stesso tempo funzionale, così morbido e avvolgente da riscaldare anche le giornate più fredde donando luce, bellezza, serenità. Un lusso per se stessi e per il pianeta.

Cosa aspettate? Scoprite nel dettaglio le meravigliose stole in eco-shahtoosh di Toosh, veri gioielli di cashmere da portare al collo!